Al Montolinelli non si passa, il San Leolino batte l’ASD Malva 3-2 in una gara splendida

4° giornata di campionato girone UISP/ANSPI, GS San Leolino-ASD Malva 2000 3-2

Un forte e fastidioso vento l’ha fatta da padrone al Montolinelli di San Leolino, rendendo arduo il compito dei ventidue in campo. Inizio da film horror per gli ospiti, che dopo un minuto dall’inizio del match vanno sotto 1-0 grazie ad una punizione da applausi (la palla si è infilata esattamente all’incrocio dei pali alla destra di Torre) e, sessanta secondi più tardi, capitolano nuovamente a causa di una sfortuna deviazione di Verdi sugli sviluppi di un corner, 2-0. Due colpi così avrebbero messo ko anche un toro, ma non il Malva che, seppur stordito prova a raddrizzare la gara mentre i padroni di casa, sulle ali dell’entusiasmo per il doppio vantaggio continuano a macinare gioco. Le lancette girano e dapprima Xhebexhiu va vicino al gol del 2-1, trovandolo poi qualche minuto più tardi stoppando una bella palla pervenutagli da un taglio di campo, accentrandosi e battendo il portiere di casa. Gli ospiti, da calcio di punizione e sempre con Xhebexhiu vanno vicini al punto del 2-2 ma la palla sorvola la traversa. Prima del riposo il San Leolino trova il punto del 3-1 grazie ad un’azione solitaria.

La ripresa vede il vento che va e viene a folate, così come i padroni di casa che creano grattacapi alla retroguardia ospite a folate offensive, sfruttando le ottime individualità e l’ottimo gioco che possono vantare senza riuscire a trovare la rete della sicurezza mentre gli ospiti tengono botta e replicano, ma entrambi i portieri, salvo l’ordinaria amministrazione, rimangono praticamente inoperosi. A due minuti dall’80esimo il direttore di gara concede un rigore al Malva, che capitan Redditi spedisce in fondo alla rete, 3-2. Durante i quattro minuti di recupero non vi sono state azione degne di nota.

Il San Leolino si è confermata un’ottima squadra che lotterà per le posizioni di vertice fino all’ultima giornata mentre il Malva, alla prova di maturità, è stato rimandato ma mister Bonci saprà trovare la soluzione per far si che la propria squadra, alla prossima prova, venga promossa.

Articoli simili
Top
error: Content is protected !!