ANSPI: derby “caliente” tra Lokomotive Cavriglia e Neri, decisiva la rete di Rabatti

ANSPI, FC Lokomotive Cavriglia-ACD Neri 1-0
Marcatori: Rabatti

Nella ventesima giornata del campionato ANSPI va in scena all’Alberto Grassi di Cavriglia uno dei derby più calienti cioè quello che vede contrapporsi FC Lokomotive Cavriglia e ACD Neri.

Partono benissimo gli ospiti gialloverdi, per l’occasione in completo tendente al rosso, che nei primi minuti si rendono subito pericolosi in un paio d’occasioni, tutte neutralizzate però dall’estremo difensore di casa Parti. All’undicesimo ci prova ancora la Nerese con una punizione in zona centrale di Zenoni che finisce fuori di un niente. E’ la Lokomotive Cavriglia però a prendere il pallino del gioco nella fase centrale del primo tempo. I locali in completo nero iniziano un forte pressing e alzando il baricentro costringono gli ospiti a chiudersi dientro ed innalzare una muraglia. La prima occasionissima per la Lokomotive arriva al trentunesimo con Fusco che colpisce la traversa sfiorando il vantaggio. Si va al riposo sullo 0-0.


La ripresa ha inizio e gli allenatori confermano i giocatori in campo. La Nerese parte in contropiede ma viene fermata sul più bello dai locali che a loro volta ripartono, la palla arriva a Bianconi, stop e tiro che lambisce il palo, sulla ribattuta Rabatti schiaffa dentro il gol partita, 1-0.
La rete del vantaggio sblocca la gara e gli animi si surriscaldano rendendo il finale molto bollente. Negli ultimi minuti il Neri colleziona due palle gol non nitide mentre la Lokomotive non riuscendo a sfruttare le occasioni che le varrebbero il raddoppio compensa con un’ottima fase difensiva. L’arbitro fischia tre volte ed il derby finisce 1-0. Sorride dunque la Lokomotive Cavriglia che non solo vince il derby ma soprattutto allunga sulle inseguitrici a più sette punti dalla nuova seconda in classifica Benzina 78. La sconfitta non permette, invece, all’ACD Neri di aumentare il proprio bottinto di punti ma per i gialloverdi resta la buona prestazione che ha reso viva fino all’ultimo la partita.

Vi invitiamo a seguirci sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace:

Articoli simili
Top
error: Content is protected !!