Sei qui
Home > In Primo Piano > Calcio > Anspi > Anspi, un super La Rosa trascina il LV78 Sereto alla vittoria in casa della Polisportiva il Ponte

Anspi, un super La Rosa trascina il LV78 Sereto alla vittoria in casa della Polisportiva il Ponte

Anspi, POLISPORTIVA IL PONTE – LV78 SERETO 2-3

Reti: 16’pt La Rosa, 21’pt Pol. Ponte, 18’st Casella, 24’st Pol. Ponte, 34’st La Rosa

Polisportiva il Ponte: Meoni, Cichello, Verdiani, Losco, Dori, Morrillo, Gallini Sandroni, Nardi, Sordi, Rossi L., Diara. A disp: Chini, Bagnolesi, Buonassisi, Donati, Rossi G., Piccioli, Bianchi, Cigolini. All: Bagnolesi Alberto.

LV78 Sereto: Fiorilli, Tempesta (9st Bruni G.), Casella, Burini (20st Santopietro), Parigi, Martinuzzi, Saracini (37st Balò), La Rosa, Cicco (28st Nannini), Lovari (1st Bacchi), Malvisi (22st Bencivenni). All: Biagioni Andrea

In una partita ricca di emozioni e ribaltamenti di fronte la spunta il LV78Sereto, che nel finale trova il goal che vale i due punti. Partono meglio gli ospiti che cercando il vantaggio lo trovano al 16’:  Cicco scatta sul filo del fuorigioco e davanti a Meoni si fa stoppare dal portiere in uscita, la sfera rimane nei pressi della linea e La Rosa deposita nella porta sguarnita. Sembra il preludio a una giornata tranquilla per gli uomini di Mister Biagioni ma sul ribaltamento di fronte il veloce attaccante locale si infila nella difesa ospite e ricevuta palla davanti a Fiorilli non ha difficoltà a superarlo, 1-1. Il LV78 Sereto sbanda e rischia in un paio di sfuriate, mentre in avanti si fa vedere solo con una conclusione di Cicco, potente ma centrale che il portiere blocca. Al rientro dagli spogliatoi è un LV78 Sereto più propositivo che si affaccia più spesso in avanti: Casella prima su punizione di Malvisi calcia al volo mandando la palla di un soffio a lato, poi trova un golasso che vale il momentaneo 2-1. Anche stavolta però la squadra ospite sembra sedersi sugli allori e al 24’ i locali pareggiano l’incontro con un tap-in, 2-2. La squadra ospite appare stanca anche dalle fatiche di Coppa (meno di 48 ore) e occorre un episodio per risolvere il match. Confusione nell’area locale con un probabile tocco di mano. Per l’arbitro è punizione a due per gioco pericoloso.
Palla toccata e gran botta di La Rosa che, complice anche una lieve deviazione in barriera, gonfia la rete e accende l’entusiasmo nelle fila arancio-blu. Nei minuti finali è forcing della Polisportiva il Ponte ma il LV78 Sereto regge l’urto lasciando il risultato invariato.

Copertina di repertorio.

Articoli simili
Top