Cala il sipario sulla stagione del Terranuova Traiana C5: campionato molto positivo quello dei biancorossi

Si è chiuso con il pareggio contro il San Michele Cattolica Virtus il campionato del Terranuova Traiana Calcio a 5. Una stagione andata al di là di ogni più rosea aspettativa quella vissuta dai biancorossi partiti da neo promossi, dopo la storica e prestigiosa vittoria del passato campionato di serie D, e con l’obiettivo salvezza raggiunto ampiamente in anticipo. La squadra guidata da Coach Andrea Guerritore ha concluso al sesto posto con 39 punti conquistati in 26 giornate, frutto di 12 vittorie, 3 pareggi e 11 sconfitte, 98 gol fatti e 101 subiti.

Nota di merito per il capocannoniere della squadra Claudio Iannicelli che in 25 giornate ha sfondato la rete ben 30 volte mentre hanno segnato anche Mattia Carusi (19), Alessio Pellegrino (14), Marco Pianigiani (6), Forzini (5), Rascionato (5), Ausanio (4), Biagianti (4), Fratini (4), Natalini (3), Cortonesi (2). Molto bene il trio di portieri composto da Rosati, Stagi e Caselli oltre agli altri giocatori di movimento Bonura, Caldini, Camiciotti, D’Amato, Guerritore e Mazzi.

Il Terranuova Traiana ha fatto un’ottima figura, ottenendo risultati importanti come il pareggio sul campo della prima in classifica e la vittoria interna sulla seconda, in un campionato dominato dalla Ibs Le Crete e da Firenze, entrambe promosse in serie C1, e che ha registrato la retrocessione del Città di Chiusi un anno dopo la sua promozione. Biancorossi meglio tra le mura amiche con otto vittorie, un pareggio e quattro sconfitte piuttosto che in trasferta con quattro vittorie, due pareggi e sette sconfitte.

Lo staff dirigenziale composto da Tommaso Schincaglia, Marco Natalini, Roberto Bonaccini, Gaetano Bonura e Lamberto Giorgetti è già al lavoro per fare ancora meglio nella prossima stagione.

Articoli simili
Top
error: Content is protected !!