Sei qui
Home > In Primo Piano > Calcio > Prima categoria > Resco Reggello, l’annuncio social del tecnico Bruni: “Indipendentemente dall’esito lascerò. Orgoglioso della mia società…”

Resco Reggello, l’annuncio social del tecnico Bruni: “Indipendentemente dall’esito lascerò. Orgoglioso della mia società…”

Dopo aver trascinta la Resco Reggello in Prima Categoria lo scorso anno, quest’oggi Filippo Bruni toccherà con la gara dei play-out quota cento panchine con la squadra del suo paese ma annuncia su Facebook che a fine anno lascerà indipendentemente dall’esito finale.

Di seguito il messaggio integrale pubblicato da Bruni su Facebook: “Ed eccoci qua ! Immerso tra i tanti pensieri di una stagione lunga, tortuosa e estremamente impegnativa. Voglio andare controtendenza ed ho deciso di scrivere prima dell’esito del risultato di una partita che vale un intera stagione, anche se non amo scrivere particolarmente sui social, ci tengo a dire il mio pensiero. Oggi siamo al copolinea di un percorso lungo di tre anni, fatto di una ricostruzione totale ed iniziato con una squadra che al 15 giugno del 2016 aveva due soli giocatori nella Rosa e con una società in crisi a livello economico. Il primo anno siamo retrocessi direttamente, il secondo abbiamo ottenuto una promozione ben al di sopra delle aspettative e quest’anno in un campionato veramente ben attrezzato, abbiamo ottenuto una finale play-out che ci permetterà di giocarci una salvezza, che per come abbiamo affrontato la stagione equivarrebbe a vincere un campionato. Oggi ha per me tanti significati questa partita, con oggi ho raggiunto un piccolo obbiettivo personale di 100 panchine in categoria e tutte con la Resco Reggello, la squadra del mio paese che tanto ho amato. Ho deciso da qualche mese che indipendentemente dall’esito della stagione, che il mio percorso con la Resco Reggello finirà, penso e credo di aver dato veramente tutto me stesso, ho contribuito in maniera importante alla ricostruzione economica, (per tre anni abbiamo fatto calcio con la minima spesa economica di gestione una squadra ed a livello mio personale anche rinunciato volutamente al mio rimborso economico ) abbiamo ricreato una squadra composta da tanti giovani e soprattutto da tanti ragazzi del posto. Ci tengo in maniera particolare a ringraziare tutti i giocatori avuti a disposizione nelle 3 stagioni, dove sono stati veramente esemplari e professionali dall’inizio fino alla fine di ogni anno. Ringrazio tutti i collaboratori: Rossetti Paolo, Predellini Martin, Zagli Maurizio, Giuntini Simone, Poggesi Daniele, Monini Matteo, Butti Piero, Sassolini Roberto, Camilletti Valentino, Orlandi Guido, Pini Fabio. Senza di loro niente di tutto questo sarebbe stato possibile. Ringrazio la società che mi ha sempre dato la massima fiducia e carta bianca, in particolare modo: Orsini Giacomo, Reni Alessandro, Basagni Mauro, Merli Angiolino, Meazzini Marcello, Sani Mauro. Tutti gli sponsor e lo sponsor principale I & S di Ilarioni Massimo. Grazie veramente a tutti, ho avuto la possibilità di vivere una favola e spero tanto ci sia il lieto fine, come nella maggior parte delle favole. Se così non sarà, un risultato di un gioco, di una passione, non potrà mai cancellare tutto l’impegno e i sacrifici fatti“.

Articoli simili

Lascia un commento

Top