Rinaldo Nocentini sui social: “manca quella determinazione e costanza che avevo nell’andare in bici ogni santissima mattina…”

Negli scorsi giorni l’ex ciclista professionista Rinaldo Nocentini è tornato a parlare sui social del suo ritiro con un lungo post su Facebook: “Ogni giorno tantissime persone mi chiedono se mi manchi il mondo del ciclismo. Io rispondo semplicemente che mi manca quella determinazione e costanza che avevo nell’andare in bici ogni santissima mattina e che adesso a 42 anni ho messo un po’ da parte in attesa di realizzare i miei nuovi progetti. Mi mancano quelle squadre organizzate dove si poteva dialogare e dove in bici eravamo rivali ma la sera a tavola eravamo un’unica squadra”.

Nocentini ha anche espresso con estrema sincerità la sua opinione sul mondo del ciclismo attuale: “Purtroppo, negli ultimi anni credo che questi elementi si stiano spegnendo perché giustamente cambiano i modi, i tempi e le generazioni”.

Nessun rimpianto infine per la decisione di ritirarsi: “Sono felice di essere arrivato fino qui è di aver vissuto il bello e cattivo tempo. Oggi non mi rispecchio in questo nuovo modo di gestire il ciclismo ed ecco perché ho scelto di starne fuori e di creare un mondo parallelo cercando quanto possibile di rimanere vicino casa ed alla mia famiglia. Vorrei trasmettere ai giovani e non solo la mia storia ed il mio modo di vedere questo mondo che mi ha accompagnato fin qui”.

 

Articoli simili

Lascia un commento

Top