Terranuova Basket: il weekend del settore giovanile

Under 13, USD Terranuova Basket – US Affrico 56-41
Si conclude con una bella vittoria la prima fase del campionato degli Under13, che portano a casa una partita piuttosto complicata. Partono sotto tono in padroni di casa, che trovano non poche difficoltà contro la fisicità degli avversari, chiudendo il primo periodo sotto di cinque lunghezze. Nel secondo quarto la partita diventa più equilibrata e si arriva così all’intervallo sempre sotto cinque. Ma è grazie ad un’ottima uscita dagli spogliatoi che Terranuova riesce a portarsi in vantaggio, chiudendo avanti a fine terzo periodo. Nel quarto periodo i ragazzi di coach Bernardoni e Lurini sono bravi a non perdere la concentrazione e ad incrementare il vantaggio, potendo così festeggiare a fine partita.

Under 15 Silver, USD Terranuova Basket – Dukes Sansepolcro 62-61
Vittoria per i ragazzi di Moretti e Verdi che hanno la meglio su di una coriacea Sansepolcro. Nei primi due quarti i biancorossi non trovano particolare difficoltà a battere la zona ospite e chiudono all’intervallo sul più dieci. Nella ripresa i quaranta minuti di zona di Sansepolcro abbassano le percentuali al tiro di Terranuova ed i valdarnesi rischiano di capitolare ma riescono a portare a casa i due punti.

Under 16 Gold, Asinalonga Basket – USD Terranuova Basket 78-72
Il girone di andata dei ragazzi di coach Baggiani si chiude con la terza vittoria consecutiva in quel di Sinalunga. La compagine della Val di Chiana mostra resistenza ai biancorossi fino al primo tempo, poi l’attacco terranuovese comincia a macinare punti, soprattutto per merito di una difesa aggressiva con numerose palle recuperate e rispettivi contropiedi. Nel quarto periodo i padroni di casa riescono a recuperare il divario portandosi fino a quattro punti di distanza, ma i biancorossi grazie ai tiri liberi e a una difesa più attenta mantengono il parziale arrivando alla vittoria.

Under 20 Elite, USE Empoli – USD Terranuova Basket 99-56
Nettissima sconfitta dell’Under20 che perde 99-56 contro la quotata USE Empoli, causa anche un roster ridotto all’asso, solo otto a referto, per infurtini e malattie. Partita che dura sostanzialmente un quarto con i padroni di casa che scappano a fine primo quarto senza più voltarsi e a fine primo tempo il divario è già oltre i trenta punti. Il secondo tempo è puro garbage time.

Articoli simili
Top
error: Content is protected !!