“Universiadi 2019”, super Lara Mori: medaglia d’argento alla trave

Dopo la medaglia di bronzo nella gara a squadre e il quinto gradino del podio nell’All-Around, Lara Mori si regala una storica medaglia d’argento alla trave alle “Universiadi 2019”. Nella kermesse riservata agli sportivi e alle sportive iscritti agli Atenei di tutto il Mondo, la classe 1998 registra il punteggio di 12.850 punti che la consacra alle spalle della giapponese Hitomi Hatakeda (13.000). Terzo posto invece per la russa Uliana Perebinosova (12.800) e l’altra giapponese Aiko Sugihara (12.550). Quinta l’altra italiana Carlotta Ferlito con 12.400.

Un risultato che impreziosisce ulterioremente il 2019 di Lara Mori che, nel pieno del cammino di qualificazione verso le Olimpiadi Tokyo 2020, ha già conquistato un doppio argento nella Coppa del Mondo e raggiunto la finale a Mondiali ed Europei.

Nel post gara non è mancato il commento della Società Ginnica Giglio, di cui la Mori fa parte, che ha voluto complimentarsi con la propria atleta: “Una giornata da ricordare per la nostra Lara che ha ottenuto la medaglia d’argento alla trave alle Universiadi 2019. È stato bellissimo vederti determinata e sicura di te in un attrezzo così difficile da gestire emotivamente. Il lavoro che hai alla spalle è tanto e ti meriti queste soddisfazioni. Tanti complimenti dalla tua seconda famiglia“.

Si ricorda che l’edizione in corso è la numero trenta e si sta svolgendo a Napoli: nello specifico le gare della ginnastica artistica sono state ospitate al Pala Vesuvio che ha sempre risposto presente a livello di pubblico.

Articoli simili
Top
error: Content is protected !!