Coppa Toscana, Ambra e Vaggio Piandiscò si annullano a vicenda: Benedetto risponde a Marsili

Finisce in parità la prima uscita stagionale in gara ufficiale tra USD Ambra e Vaggio Piandiscò che si bloccano a vicenda sull’1-1. Per quanto riguarda la cronaca, la prima frazione si è chiusa a reti inviolate nonostante tre occasioni per gli ospiti con Marsili L. e Neri sventate dal super portiere locale Mugelli. Nella ripresa il Vaggio Piandiscò ha sbloccato il punteggio al minuto 68′ con lo stesso Marsili L. che ha insaccato di testa il perfetto traversone di Autiero. La reazione locale però non si è fatta attendere, dopo un forcing offensivo l’Ambra ha trovato il pareggio grazie al calcio di rigore trasformato dal neo arrivato Benedetto. A pochi secondi dal triplice fischio gli ospiti hanno provato il colpaccio ma la botta di Vannini si è infranta sulla schiena di Messana.

In virtù del pareggio interno, l’Ambra si giocherà il passaggio del turno in coppa già domenica 8 settembre in trasferta contro la neo promossa Fulgor Castelfranco.

Ottima prova del Vaggio Piandiscò contro un avversario quotato e forte. Probabilmente gli ospiti avrebbero meritato addirittura la vittoria. Nei prossimi giorni il Vaggio Piandiscò, sceso in campo con Poggi, Marsili, N’Guetta, Casini, Cuzzoni, Zei, Marsili, Becattini, Neri, Autiero e Mazzeschi, sfoltirà la rosa mentre è tutta da decidere la situazione riguardante la casella del numero nove. Nella ripresa tra le fila amaranto sono subentrati anche Fabbrucci, Del Puglia e Vannini.

L’USD Ambra si è invece schierata dal primo minuto con Mugelli, Abbate, Messana. Crestini, Corsi, Sanseverino, Mechini, Damato, Benedetto, Becattini e Cacchiarelli.

Articoli simili
Top
error: Content is protected !!