L’Atletico Levane Leona vince il derby: l’ex Borgogni affossa il Pergine

Seconda Categoria girone L, Pergine-Atletico Levane Leona 1-2

Pergine: Campagnano, Mugelli (Sani), Giangeri, Sini (Segoni), Ciolli, Tassini, Innocenti, Cioncolini, Senesi (Rossi), Gori, Aiello (Crini). A disposizione: Prosperi, Bardelli, Zazzeri, Toniaccini. Allenatore: Martini Mirco

Atletico Levane Leona: Forni, Arcioni, Picchioni, Lotti, Pianigiani, Mandò, Maggio, Foggi, Borgogni A., Parivir, Bega D. A disposizione: Borgogni S., Bega R., Guesma, Martini, Ajazaj, Matassini, Marchetti, Venosa, Antwy. Allenatore: Mori

Marcatori: autogoal, Borgogni, Gori

Derby valdarnese d’alta classifica, quello andato di scena nel campionato di seconda categoria girone L, tra Pergine e Atletico Levane Leona. Parte meglio il Pergine che attorno al quarto d’ora sfiora il goal con Aiello il cui colpo di testa è salvato sulla linea di porta dalla difesa biancoverde, poi sono ancora i padroni di casa a far paura ma il tiro di Innocenti è respinto da Forni. Il Pergine si vede annullare anche un goal dopo di che l’Atletico Levane Leona affonda sulla fascia con Borgogni che crossa la palla al centro, colpisce un difensore e spiazza Campagnano per lo 0-1. Nella ripresa il Pergine si riversa subito in attacco alla ricerca del pari ma l’Atletico Levane Leona raddoppia con la rete dell’ex Borgogni. Il doppio svantaggio non scoraggia il Pergine che insiste nella ricerca del goal e non è neppure fortunato quando un tiro di Innocenti viene ancora salvato sulla linea di porta a portiere battuto e un tiro di Rossi colpisce il palo esterno. Gli ospiti si rendono comunque pericolosi in azioni di contropiede e la gara è combattuta su ogni pallone, all’ottantaduesimo il Pergine accorcia con Gori che capitalizza un’azione del neo entrato Sani. Un minuto più tardi il Pergine spreca la palla del pareggio e la gara termina senza ulteriori sussulti.

Articoli simili
Top
error: Content is protected !!